tanac01 tanac02 tanac03

La ridda di Pag, in forma nella quale si presenta oggi, è nata nella seconda metà del 19° secolo. In quel tempo, un gruppo dei fautori del risorgimento nazionale, insieme all' amministrazione della città, hanno rinnovato alcuni elementi della tradizione della città di Pag caduti in oblio. Allora, come oggi, la ridda era accompagnata dalla musica di "mišnjice". Gli etnologi non possiedono i dati da dove proviene il passo e il tatto base della ridda, ma si suppone che sia una mistura di vari stili arrivati a Pag nei secoli 15° e 16°, durante le grandi migrazioni. Allora, per l' avanzata dei Turchi, tantissimi abitanti di Lika, Gorski Kotar e Zara sono immigrati a Pag.

Read more...
Top Panel
alt tag here
  • default
  • noheader
  • Narrow screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Wide screen resolution
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sabato 18 Nov 2017
Vino

vino06 vino05 vino04

La tradizione della preparazione del vino esiste a Pag dall' antichità. Per secoli la viticoltura era una delle basi dell' economia di Pag. Di solito vi si coglievano cca 3300 tonnellate di uva. La maggior parte si usava per la produzione di vino, e solo una parte minore si vendeva in mercati come frutta. Dei vini paghesani "žutica" è famosa da secoli. Oggi, a Pag si producono vini di qualità come "Gegić" e "Burin" dalle sorte di uva protetta. Le vigne più grandi si trovavano nei territori di Kolanjsko polje, Novaljsko polje, Julovica, Svilno, Blato, Murvica e Vodice.

vino01 vino02 vino03

Con la rapida urbanizzazione di Pag, tante vigne sono sparite e la loro superficie è diminuita di due terzi nel periodo dal 1967 al 2001. Dal 2002 la viticoltura si restaura, e si realizza di nuovo la produzione degli anni migliori. Il vino di Pag è leggero, e si beve di solito con piatti di pesce. Si producono anche i vini che accompagnano i pasti più pesanti, come l' agnello. Nell' isola, il vino domestico si può comprare dai produttori indipendenti, i quali pubblicano la loro attività con le scritte nelle loro case. Tempo fa, il vino si vendeva quasi esclusivamente nelle cantine. Oggi, a Pag si trova una mescita di vino, e nei negozi si può comprare il vino della ditta "Vinogradi otoka Paga" (Vigne dell' isola di Pag). Qualora vogliate comprare vino dai produttori indipendenti, informatevi dalla gente locale di quelli che vendono vino buono, e quello meno buono. I vini di Pag di solito non contengono tanto alcool. Una volta, dal vino non venduto si faceva l' aceto. L' aceto si bevevo più del vino, di solito lo bevevano gli agricoltori perché li ridava forza. I Paghesani usavano il vino anche come l ' alimento; nel vino nero tuffavano il pane e lo consideravano un pasto ottimo.

 

Itinerario

Inserisci i tuoi dati e calcolare come arrivare a Appartamenti “Holiday - Adriatic”



Tassi di cambio

Convertire 

in

  

Posjete sadržajima

Tot. visite contenuti : 290966

Tko je online

 72 visitatori online

Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed